Attualmente sull’autostrada A14, fra gli allacciamenti Buchrain e Gisikon-Root, in ognuna delle due direzioni è presente un’area di sosta con chiosco. SOCAR Energy Switzerland ha in programma di trasformare entro quest’anno le due aree di sosta nell’area di servizio St. Katharina. Nella nuova area di servizio SOCAR St. Katharina a nord e a sud dell’autostrada saranno costruite moderne stazioni di servizio e un edificio a un piano con uno shop migrolino.

Dopo una procedura di bando, il Cantone Lucerna ha assegnato la concessione per l’area di servizio St. Katharina presso Inwil all’impresa svizzera del settore energetico SOCAR. Il nuovo progetto, ora esecutivo, prevede in entrambi i sensi di marcia una stazione di servizio e uno shop migrolino con ristorazione.

In entrambe le stazioni di servizio saranno costruite sei postazioni di rifornimento coperte per automobili e camion. In vendita ci saranno i carburanti SOCAR benzina senza piombo 95 e SOCAR VELVET 98 oltre che SOCAR Diesel. Nelle nuove aree di servizio inoltre saranno disponibili stazioni di ricarica elettrica veloce per i veicoli a batteria. Il progetto prevede già postazioni per distributori di idrogeno che potranno essere eventualmente inseriti in un secondo tempo.

Shop migrolino con un vasto assortimento e diverse possibilità per il ristoro

I due shop integrati nelle aree di servizio offrono un vasto assortimento. Gli ospiti delle aree di servizio SOCAR possono usufruire del self-service con pasti caldi o freddi nell'ambito del progetto "Freshly made" di migrolino. All’interno dello shop sono presenti posti a sedere. All’esterno è previsto un grande numero di tavoli e panche. Nell’area nord un po’ più grande inoltre è progettata una terrazza.

Oltre al numero minimo di bagni prescritto è previsto un locale separato per le famiglie con bagno per disabili, fasciatoio e lavabo. Su entrambi i lati è previsto un bancomat. Sul lato nord sarà collocato un pannello informativo ideato dall’Ufficio Turistico di Lucerna.

Gli edifici si integrano in maniera ottimale con l’ambiente

Per ciascuna delle due aree di servizio è stato progettato un edificio a un piano che rispecchia gli standard energetici più avanzati. Il loro aspetto si armonizza con la sobrietà dell’ambiente circostante. L’edificio è ricoperto da una facciata retroventilata con rivestimento in legno impregnato. Le ampie pareti vetrate assicurano un’abbondante illuminazione con luce solare e un’atmosfera invitante. Il tetto piatto viene ricoperto di piante.

Layout generale e progetto di circolazione ben studiati

La disposizione degli edifici e delle aree di transito dipende sostanzialmente dalle dimensioni dell’area in concessione disponibile e dai fabbricati già esistenti. Nella disposizione degli edifici e nel progetto di circolazione si è prestata la massima attenzione possibile alla sicurezza dei visitatori.

Nell’area di sosta Nord sono disponibili 53 parcheggi per auto e altri sette per i camion. Nell’area di sosta Sud sono presenti 42 parcheggi per auto e sette per i camion. In entrambe le aree di sosta sono segnalate due aree adibite a parcheggio per disabili. I parcheggi sono facilmente accessibili e ampi.