L’Ufficio federale delle strade (USTRA) affida a SOCAR Energy Switzerland GmbH una delle cinque concessioni per la costruzione delle prime 20 stazioni di ricarica veloce per veicoli elettrici presso le aree di sosta autostradali della Svizzera. SOCAR è l’unico gestore di stazioni di servizio di tipo tradizionale ad aggiudicarsi una concessione. L’azienda, che già oggi dispone di sette stazioni di ricarica veloce presso le sue 11 aree di servizio, gestisce in Svizzera la più grande rete di stazioni di servizio autostradali, che nei prossimi anni vedrà quindi un ampliamento graduale e che comprenderà anche la costruzione di aree di sosta. SOCAR porta quindi avanti attivamente il suo ruolo di provider di mobilità e, oltre che nel settore del carburante, investe in modo mirato anche nella mobilità del futuro, offrendo ai clienti una pianificazione e un approvvigionamento sempre più stabili e capillari.

Solamente un paio di mesi fa, grazie a una revisione della legge attuale, la Confederazione ha creato a livello giuridico la possibilità di installare delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici presso le aree di sosta autostradali che rientrano all’interno della giurisdizione della Confederazione. La presenza di una rete efficiente di stazioni di ricarica lungo le autostrade rappresenta ovviamente un presupposto fondamentale per continuare ad allargare il consenso e aumentare l’attrattiva dell’elettromobilità ecologica all’interno della Svizzera. Al fine di consentire agli investitori privati di costruire stazioni di ricarica per auto elettriche anche nelle aree di sosta (in aggiunta, quindi, a quelle già presenti presso le aree di servizio), l’USTRA ha quindi indetto una gara d’appalto pubblica volta ad assegnare cinque pacchetti di concessioni contenenti ognuno 20 aree di sosta. Finora, infatti, le dotazioni presenti presso le aree di sosta prevedevano soltanto una toilette ed eventualmente un chiosco-bar. SOCAR Energy Switzerland Gmbh, gestore di lunga esperienza di stazioni di ricarica e promotore di questo tipo di soluzioni, non ha quindi esitato nemmeno un secondo a prendere parte alla gara per l’aggiudicazione di uno dei suddetti pacchetti.

SOCAR è l’unico gestore di stazioni di servizio ad aggiudicarsi l’appalto.

La candidatura di SOCAR Energy Switzerland Gmbh è stata in grado di convincere l’USTRA e SOCAR si è quindi aggiudicata uno dei cinque ambitissimi pacchetti di concessioni per la costruzione di 20 stazioni di ricarica veloce presso le aree di sosta. Le località in cui sorgeranno suddette stazioni sono stabilite all’interno dei singoli pacchetti e risultano distribuite in tutto il territorio svizzero. Tra le cinque aziende ad aggiudicarsi l’appalto, SOCAR è l’unico gestore di stazioni di servizio di tipo tradizionale: questo rappresenta per SOCAR una conferma del proprio impegno pluriennale nel settore dell’elettromobilità svizzera. Le altre quattro aziende ad aggiudicarsi rispettivamente una concessione sono invece aziende fornitrici di energia elettrica o meri gestori di stazioni di ricarica.

Edgar Bachmann, CEO di SOCAR Energy Switzerland Gmbh, risulta estremamente soddisfatto dell’aggiudicazione conferita dall’Ustra: «In coinvolgimento delle aree di sosta consente a SOCAR di continuare a sviluppare la sua attuale rete di stazioni di ricarica veloce sulle principali arterie stradali. Siamo ancora in una fase iniziale, ma la crescente densità di copertura della rete stradale sarà presto o tardi la svolta per il successo dell’elettromobilità. Noi abbiamo iniziato molto presto a investire con determinazione in questa tecnologia avveniristica, tuttavia siamo anche aperti a tutte le altre nuove e promettenti tecnologie di propulsione a supporto della mobilità. Ci concepiamo come un provider di mobilità e, proprio sulla base di questo ruolo, continuiamo a sviluppare anche la nostra attuale infrastruttura e i nostri servizi esistenti.»

Elevata qualità del servizio offerto dalle stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

Nella sua candidatura SOCAR ha potuto mostrare la sua vasta esperienza a livello di costruzione e manutenzione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici sulle autostrade. Oltre al know-how tecnico, anche l’esperienza nel settore della mobilità si è rivelata fondamentale per l’aggiudicazione. In tutto questo, la vicinanza ai propri clienti e la conseguente comprensione dei loro bisogni risultano determinanti per SOCAR. Così come, al giorno d’oggi, una stazione di servizio non può più offrire soltanto carburante, anche una stazione di ricarica veloce non deve fornire soltanto elettricità, ma deve offrire ai propri clienti un servizio di elevata qualità e, quindi, un valore aggiunto. È con questa consapevolezza che SOCAR porta avanti lo sviluppo delle aree di sosta, ovvero tenendo conto delle esigenze dei conducenti di veicoli elettrici e anche di tutte le altre persone che usufruiscono delle aree di sosta.

Mentre le stazioni di ricarica in essere erano state realizzate in cooperazione con un partner, per la prima volta i progetti di costruzione delle nuove stazioni di ricarica verranno portati avanti da SOCAR in modo autonomo. La corrente elettrica per le colonnine di ricarica, prodotta in modo sostenibile, verrà fornita dalle società elettriche regionali competenti per i rispettivi territori. Un accesso ottimale alle sue stazioni di ricarica veloce rappresenta per SOCAR il presupposto essenziale per lo sviluppo del progetto: l’aspetto principale sarà quindi quello di offrire un utilizzo customer friendly con libero accesso e, inoltre, un servizio a 360° e una flessibilità quanto più possibile orientata al futuro. Tutto questo consentirà ai clienti un accesso veloce e immediato alle stazioni di ricarica di SOCAR.

Allo stato attuale la realizzazione delle 20 nuove stazioni di ricarica veloce è prevista a scaglioni tra il 2019 e il 2023. A tempo debito SOCAR provvederà a fornire informazioni in merito ai singoli progetti.

Contatti per i media.

SOCAR Energy Switzerland GmbH

Ufficio relazioni con i media

Telefono: +41 (0)44 266 67 88

E-mail: press@socarenergy.com

Il 1 marzo 2019 è stata aperta la stazione SOCAR di Cossonay.

SOCAR Cossonay, Route de la Sarraz 6, 1304 Cossonay

 

 

Il 1 marzo 2019 è stata aperta la stazione SOCAR di Nyon.

SOCAR Nyon Route de Duiller, Route de Duiller 16, 1260 Nyon

 

Il 11 agosto 2018 è stata aperta la stazione SOCAR di Coira.

SOCAR Coira, Kasernenstrasse 67, 7000 Chur

 

 

Il 9 agosto 2018 è stata aperta la stazione SOCAR di Ilanz.

SOCAR Ilanz, Via Grappa Grossa 22, 7130 Ilanz

 

 

 

Il 4 agosto 2018 è stata aperta la stazione SOCAR di Domat/Elms.

SOCAR Domat/Ems, Churerstrasse 17, 7013 Domat/Elms

 

 

Il 17 luglio 2018 è stata aperta la stazione SOCAR di Sciaffus.

SOCAR Schaffhausen, Bachstrasse 55, 8200 Schaffhausen

 

Il 3 luglio 2018 è stata aperta la stazione SOCAR di Elgg.

SOCAR Elgg, Bahnhofstrasse 7, 8353 Elgg

 

 

 

Il 29 giugno 2018 è stata aperta la stazione SOCAR di Gisikon.

SOCAR Gisikon, Reuss-Garage 1, 6038 Gisikon

 

 

 

In data 27.04.2018 abbiamo aperto un nuovo impianto Car Wash con sei postazioni lavaggio tramite lancia e otto postazioni per la pulizia con l’aspirapolvere presso la stazione SOCAR di Zollikofen bei Bern.

  • I diversi programmi possono essere consultati qui

  • Con programmi di lavaggio supplementari come il lavaggio intenso con schiuma, la rimozione degli insetti o la lucidatura con schiuma il lavaggio dell’auto tramite lancia diventa un divertimento.

  • I gettoni possono essere acquistati al distributore automatico dell’impianto.

  • Delle carte per il lavaggio con sconto sulla quantità sono disponibili nello shop di SOCAR.

     

La nostra offerta per lei

Per una carta valore dell’importo di:

CHF 100      paga solo                   CHF 90

CHF 200      paga solo                   CHF 176

CHF 300      paga solo                   CHF 255