SOCAR inaugura la prima stazione di servizio in Austria.

Venerdì scorso SOCAR ha inaugurato ufficialmente la sua prima stazione di servizio a Graz, in Austria. Da ora la famosissima fiamma di SOCAR è anche in Austria. Alla fine del 2017 SOCAR ha annunciato la sua intenzione di rilevare dalla Svizzera il gestore austriaco di stazioni di servizio A1. Nei prossimi anni il marchio SOCAR andrà a sostituire gradualmente il logo A1.

A Graz-Eggenberg, SOCAR apre la sua prima stazione di servizio austriaca. Nelle ultime settimane, la stazione di servizio A1 presente in questa località è stata completamente trasformata in SOCAR. D’ora in avanti gli automobilisti potranno quindi rifornirsi con i carburanti di alta qualità di SOCAR.

Marchio di qualità per l’Austria.

Proprio come in Svizzera, anche in Austria il carburante e le esigenze personali dei clienti alla guida sono al primo posto tra le priorità di SOCAR. In una stazione di servizio SOCAR si trova tutto ciò di cui si ha bisogno per rimanere freschi ed attivi. Per il suo negozio, SOCAR ha stretto una partnership con il noto fornitore Nah&Frisch punkt. La fiamma di SOCAR indica senza dubbio il servizio migliore nel settore dell’energia e delle stazioni di servizio.

Edgar Bachmann, CEO di SOCAR in Svizzera, è molto soddisfatto: «Per SOCAR l’inaugurazione del primo distributore di benzina in Austria rappresenta un’altra pietra miliare. Dall’ingresso sul mercato svizzero nel 2012, SOCAR si è rapidamente trasformata in un’azienda energetica e fornitore di servizi di mobilità leader in questo paese. Ora vogliamo diffondere questa esperienza anche in Austria.»

Obiettivi di crescita duraturi.

Dopo l’ingresso di successo di SOCAR in Svizzera nel 2012, l’Austria rappresenta per SOCAR un mercato di riferimento strategico nell’ottica dei suoi piani di crescita mirati nello spazio europeo. In Stiria A1 vantava già una posizione di leadership nel mercato delle stazioni di servizio. L’ulteriore penetrazione del mercato di SOCAR in Austria avviene anche tramite Graz. La prossima stazione di servizio SOCAR entrerà in funzione alla fine di luglio. Nei prossimi anni, le 82 stazioni di servizio A1 esistenti verranno gradualmente sostituite dal marchio SOCAR.

Nell’allegato è stata acclusa una foto di ciascuna delle nuove stazioni di servizio di Graz e della cerimonia di inaugurazione (da sinistra a destra): Julius Kiennast (Nah&Frisch punkt), Oliver Krammer (Amministratore delegato SOCAR Energy Austria), Edgar Bachmann (CEO SOCAR Energy Holdings). Ulteriori commenti si trovano sul sito web: socarenergy.at (galleria)

Contatti per i media.

SOCAR Energy Holdings AG

Ufficio relazioni con i media

Telefono: +41 44 266 67 88

E-mail: press@socarenergy.com 

________________

A proposito di SOCAR.

SOCAR Energy Switzerland GmbH (socarenergy.ch) è attiva con successo sul mercato svizzero dal 2012 e in breve tempo è diventata un’azienda leader nel settore energetico. SOCAR impiega circa 800 collaboratori nella sede centrale di Zurigo e nelle sue filiali interamente controllate.

SOCAR Energy Austria GmbH e SOCAR Energy Switzerland GmbH sono controllate al 100 % da SOCAR Energy Holdings AG di Zurigo, Svizzera. SOCAR Energy Holdings AG è una società della SOCAR (State Oil Company of the Azerbaijan Republic), la società statale per l’energia della Repubblica dell’Azerbaigian (socar.az). SOCAR impiega circa 50 000 persone in Azerbaigian.