Il tipico odore del gas viene «addizionato» artificialmente al propano per motivi di sicurezza ed è simile a un forte odore di aglio. La soglia di odore è di circa 150 volte inferiore a quella di accensione. L’odore di gas deve quindi essere assolutamente preso sul serio, ma senza scatenare panico. Quando si avverte l’odore devono essere spente o allontanate dalla zona di pericolo tutte le possibili fonti di accensione (interruttori elettrici, prodotti di tabaccheria, motori di tutti i tipi). L’acqua saponata è il mezzo più efficace per rendere visibili eventuali fughe: cospargete con il liquido tubi o condutture e la comparsa di bolle vi consentirà di scoprirle.