Quanto gas c'è ancora nella mia bombola?

Per sapere quanto gas c’è ancora nella bombola, pesatela e confrontate il peso con quello su di essa indicato.

Indicazione del peso: bombola da 5 kg

Le bombole di fabbricazione più recente recano l’indicazione del peso totale a getto d’inchiostro (circa 12 kg).

Su quelle più vecchie trovate il peso a vuoto inciso sul collo (circa 7 kg).

Indicazione del peso: bombola da 10,5 kg

Su molte bombole trovate l’indicazione a getto di inchiostro del peso totale, che a seconda dell’età della bombola può variare da 22 a 26 kg.

Alcune di esse recano una piastrina di metallo nella valvola, sulla quale è indicato il peso totale meno 20 kg. Quindi, ad esempio, 2,7 significa 22,7 kg.

Se entrambe queste indicazioni mancano, sull’anello alla base della bombola potete trovare il peso a vuoto (da 12 a 16 kg a seconda della data di fabbricazione).

Indicazione del peso: bombole in composito

Dopo la fabbricazione le bombole in composito non vengono pesate singolarmente. Quindi, un calcolo come quello effettuabile con le bombole di acciaio non è possibile. Scuotendo leggermente la bombola si può notare il livello del gas liquido e quindi stimare approssimativamente il suo contenuto residuo.

Calcolo della quantità di gas

In caso di indicazione del peso totale: peso totale – peso pesato = quantità di gas consumato.
In caso di indicazione del peso a vuoto: peso pesato – peso a vuoto = quantità residua di gas.

Per quanto tempo mi basta il gas rimasto?

La risposta a questa domanda dipende dal consumo previsto. Se il vostro apparecchio reca un’indicazione in grammi per ora potete calcolare facilmente per quanto tempo il gas basterà ad alimentarlo. Tuttavia, normalmente questo dato non è disponibile e dovete perciò affidarvi alla vostra esperienza: sapendo per quanto tempo vi dura mediamente un’intera bombola potete stimare il rimanente contenuto in percentuale e quindi la possibile durata residua.